Come monetizzare da un blog
04/05/2020

Come monetizzare da un blog

Alcuni piccoli esempi per creare un profitto da tuo blog

Come si fa a monetizzare da un blog nel 2020?

Abbiamo sempre sostenuto l'importanza di avere un proprio spazio digitale per creare contenuti di valore, che in qualche modo rappresentino il motore del proprio sito.

Ci sono delle strategie con le quali si può monetizzare da un blog nel 2020?

Abbiamo deciso di parlarne in questo nostro articolo indicando sette strategie, sette modalità attraverso le quali si può monetizzare con un blog ma prima di entrare nel dettaglio di ognuna delle modalità la premessa che ci teniamo a fare
è che non c'è nulla di male  nel monetizzare con il proprio blog così come il proprio canale youtube.
Si tratta del proprio lavoro, quindi è giusto che sia remunerativo.
Ultimissimo consiglio prima di svelare sette opportunità di generare economie: non focalizzatevi sulle cose sbagliate, è necessario focalizzarsi sulle priorità e creare contenuti di valore che diano risposte ai propri lettori.
L'argomento lo scegliete voi ma l'obiettivo iniziale dovrebbe essere raccogliere una community intorno a dei contenuti di valore.

Vediamo ora le strategie attraverso le quali poter monetizzare tramite il vostro blog:
  1. Le affiliazioni: parliamo quindi di field marketing, ovvero della possibilità di guadagnare inserendo nel vostro sito un prodotto di qualche tipo. Nel momento in cui le persone acquistano quel prodotto tramite il vostro link, ecco che anche voi otterete una percentuale di guadagno. Potete, ad esempio, creare un articolo dedicato ad un preciso argomento e inserire al suo interno un prodotto che richiami l'argomento stesso. Rientra in questa categoria il programma di affiliazione di Amazon. Il segreto sta appunto nel creare valore, ovvero linkare quei prodotti che rientrano nel nostro articolo, che riteniamo davvero utili per la gente comune, che magari abbiamo utilizzato e che già conosciamo;
  2. I banner: tra le tante modalità, questa è quella che preferisco di meno. Il motivo? Molto semplice: entrate in un qualsiasi sito di cucina o di sport ed eccoci sommersi da banner su banner su banner su banner...;
  3. Vendere i nostri prodotti: in questo caso vendiamo direttamente ciò che realizziamo. Dalle t-shirt personalizzate ai webinar, da un e-book ad un libro. Un esempio: mettiamo caso che siate un esperto di giardinaggio con un blog o dei canali social seguiti da migliaia di utenti. Ecco, è arrivato il momento di realizzare un manuale che sicuramente verrà acquistato, proprio perché tantissime persone vi considerano un guru in quella specifica materia;
  4. Membership: in questo caso il guadagno è collegato alla creazione di un luogo privato, di contenuti extra, di una sorta di academy group program. Un esempio può essere rappresentato da una vera e propria videolezione in esclusiva tenuta da un professionista. In questo caso, quindi, il nostro blog ci permetterà di creare quella community da cui attingere futuri clienti interessati a contenuti extra;
  5. Contenuti sponsorizzati: altro modo per monetizzare in maniera semplice. In questo caso, però, il nostro blog dovrà già essere conosciuto. In questo modo riceveremo numerose visualizzazioni. E con queste potrebbe nascere in diversi imprenditori ed aziende la voglia di vedere pubblicizzati i loro prodotti sul nostro blog;
  6. Le donazioni: in questo caso tutto nasce dal riconoscimento del valore di ciò che fate. Se le persone ritengono che in quel che fate ci sia del valore, allora possono essere intenzionate a supportare il progetto tramite piccole donazioni, di 5, 10, 100 Euro al mese.

Conosciamoci Meglio

Data arrivo
Data partenza
Numero persone
Nome
Telefono
E-mail
Qual è la tua richiesta?
Cliccare qui per leggere l'Informativa sulla Privacy

Google Shopping

SEO e Content marketing

Come lavorare con i social media per un e-commerce

Come creare un sito web di successo?

Primi Passi Social

Visionari e Coccolosi - Covid19

Comunicazione e Lockdown